NOI (SENZA) EUROPA?
Sulla realtà e le sfide dell’integrazione europea

RELATORI:

• CITTADINANZA
Edoardo Greppi, Università di Torino
Cosa significa essere cittadini europei?

• AMBIENTE
Damiano Di Simine – Legambiente
Iniziativa dei cittadini europei “Salva il suolo!”

• RICERCA
Guido Saracco – Politecnico di Torino
Dal laboratorio di Alessandria alle reti europee per la ricerca.

• LAVORO
Andrea Mone – Conf. Europea Sindacati
Oltre all’Europa dei mercati, l’Europa dei diritti?

“Uniti nella diversità” è il motto dell’Unione Europea, ma anche lo spirito con cui diverse associazioni si sono riunite per dar vita a un evento dedicato all’informazione e alla discussione sulle politiche comunitarie in tema di ambiente, lavoro e ricerca.

Tra gli organizzatori figurano Legambiente, ANPI, CGIL, CISL e UIL e il Centro EUROPE DIRECT Alessandria. Patrocinio del Comune di Casale Monferrato e della collaborazione di EURES, rete europea per il libero movimento dei lavoratori.

L’iniziativa si colloca nell’ambito delle manifestazioni indette ogni anno in prossimità del 9 maggio per celebrare la Festa dell’Europa, e vuole essere un momento di incontro, riflessione e scambio di idee rivolto a tutti i cittadini interessati alla costruzione di un’Europa diversa, partecipata, inclusiva e imperniata sulla dimensione locale, imprescindibile per rafforzare il senso di cittadinanza europea. Nel corso di una mattinata che si prevede ricca di spunti, si alterneranno in qualità di relatori i professori Edoardo Greppi e Guido Saracco (rispettivamente dell’Università e del Politecnico di Torino), Damiano Di Simine di Legambiente e Andrea Mone della Confederazione Europea dei Sindacati. Ambiente, lavoro e ricerca saranno gli argomenti trattati, nell’intento di tracciare una panoramica a tutto tondo delle politiche europee che disciplinano tali materie e di delineare la loro influenza sulla vita quotidiana di tutti noi.

La partecipazione è aperta a tutta la cittadinanza. Intento degli organizzatori è sollecitare interventi, spunti critici e osservazioni nell’ottica di una partecipazione diffusa all’edificazione di un’autentica “Europa dei popoli”.

Alle 17.30, l’Amministrazione Comunale di Casale Monferrato intitolerà un viale dei Giardini della Stazione ad Altiero Spinelli, padre fondatore dell’Unione Europea.
Sarà presente l’europarlamentare Daniele Viotti a commemorare la figura dello statista.