Europe Direct Alessandria partecipa al progetto “L’Europa dei Diritti”, che vede alcuni gruppi di studenti di giurisprudenza delle università di Verona e del Piemonte Orientale (sede di Alessandria) cimentarsi nella traduzione delle Information Note, le elaborazioni giurisprudenziali pubblicate mensilmente dalla CEDU, la Corte europea dei diritti dell’Uomo.

Al progetto partecipa in qualità di partner anche Europe Direct Verona, mentre i soggetti promotori sono l’associazione Generazione Zero e Diritti d’Europa, webmagazine di informazione critica e indipendente dal taglio prettamente giuridico che dedica ampio spazio al tema dei diritti umani.

Il programma delle attività del progetto – ideato e gestito da Aurora Licci e Marco Occhipinti di Diritti d’Europa – prevede che i ragazzi, guidati da un coordinatore, traducano testi selezionati che raccolgono la giurisprudenza vivente più rilevante in materia di diritti umani.
Le traduzioni ultimate, sottoposte ad accurati processi di quality check e revisione linguistica, saranno pubblicate sul sito ufficiale della CEDU, grazie al rapporto di collaborazione stretto tra Diritti d’Europa e la Corte di Strasburgo.

Attraverso l’attività “Learning by translating”, gli studenti coinvolti nel progetto vengono così sensibilizzati sui temi dei diritti umani, della giustizia europea e della dignità della persona e contribuiscono col loro lavoro a colmare una lacuna informativa: gli Information Note della CEDU sono infatti pubblicati in inglese e francese sul sito della Corte e, grazie a questo progetto, anche in italiano.
Parallelamente ai gruppi di traduzione è attivo un gruppo giornalistico in cui gli studenti, guidati dalla figura del coordinatore nella scelta della notizia e supportati nella ricerca delle fonti, redigono articoli che verranno poi pubblicati sul sito di Diritti d’Europa e sulle piattaforme web dei Centri Europe Direct di Alessandria e Verona.

Per approfondire:
https://www.dirittieuropa.it/
Associazione generazione Zero

Home