Progetto di ricerca europeo guidato in Italia dal CNR

Lo studio Electronic Music Scene Survey (o “EMSS”) è condotto dalla Sezione di Epidemiologia dell’Istituto di Fisiologia Clinica del CNR insieme ad altri enti di ricerca europei (Trimbos Institute, NL; University College London, UK; University of Ghent, BE; Karolinska Institute, SE) e fa parte del più ampio progetto di ricerca ALAMA-Nightlife, finanziato dal programma europeo ERANID.

LO STUDIO: EMSS-Electronic Music Scene Survey è il primo studio europeo dedicato al divertimento e alla vita notturna dei giovani e si occupa di studiare come e perché gli stili di vita e l’uso di sostanze legati alla nightlife, in particolare alla musica elettronica, non solo variano all’interno dell’Europa ma cambiano nel corso tempo. Il progetto si svolge contemporaneamente in Italia, UK, Olanda, Belgio e Svezia con un obiettivo target di circa 10.000 partecipanti.

La partecipazione consiste nel compilare due questionari on-line (https://uclpsych.eu.qualtrics.com/jfe/form/SV_0q8J2tCd4DkghRb?Origin=web&Q_Language=IT) , uno ora (possibile fino al 31 ottobre) e uno di follow-up tra un anno, in modo da permetterci di analizzare l’evoluzione nel tempo dei comportamenti individuali e i fattori che li determinano. Le risposte ai questionari sono anonime e le informazioni fornite sono tutelate dal codice sulla protezione dei dati personali.

Per i partecipanti è prevista l’inclusione in due concorsi a premi, uno per ogni compilazione, grazie ai quali è possibile vincere laptop, tablet Mac e altri premi. Per partecipare bisogna avere un’età compresa tra 18 e 35 anni e aver partecipato ad almeno 6 eventi di musica elettronica negli ultimi 12 mesi.
Compila i questionari…

Il reclutamento dei partecipanti si svolge sia off-line, da parte di operatori in club e festival di musica elettronica, sia on-line attraverso social media, forum e website.

Questi i link rilevanti:

Sito web del progetto: www.emssurvey.eu
Pagina Facebook: https://www.facebook.com/EMSSurvey.eu/

Link diretto al questionario: https://uclpsych.eu.qualtrics.com/jfe/form/SV_0q8J2tCd4DkghRb?Origin=web&Q_Language=IT

Informazioni per i partecipanti: https://www.emssurvey.eu/participant-info/italiano

Maggiori informazioni sul progetto: https://www.emssurvey.eu/projectinfo/project-overview
Scopri di più sul gruppo di ricerca: https://www.emssurvey.eu/team/team-overview

Chi siamo: La nostra Sezione di occupa da più di 20 anni di studiare e monitorare i comportamenti a rischio e l’uso di sostanze psicoattive sia nella popolazione generale, che tra i giovanissimi, attraverso due studi epidemiologici a carattere nazionale. Lo studio ESPAD®Italia ogni anno analizza i comportamenti d’uso di alcol, tabacco e sostanze illegali da parte degli studenti italiani di età compresa tra i 15 ed i 19 anni. Questo studio non solo rappresenta un solido standard per il monitoraggio a livello Europeo ma, essendo condotto dal 1995, permette di osservare gli sviluppi e i cambiamenti nel tempo. Lo studio italiano viene svolto in parallelo allo studio European School Survey Project on Alcohol and other Drugs – ESPAD condotto da un network di ricerca europeo coordinato dalla Dott.ssa Sabrina Molinaro, responsabile della Sezione di Epidemiologia, che ogni 5 anni fornisce un quadro comparabile dei consumi di sostanze tra gli studenti 15-16 enni in più di 40 Paesi. L’indagine IPSAD® monitora invece con cadenza regolare i consumi di sostanze psicoattive e gli stili di vita nella popolazione generale compresa tra i 15 e i 64 anni. Maggiori informazioni: https://www.epid.ifc.cnr.it/index.php/it/

Elisa Benedetti
Institute of Clinical Physiology,
National Research Council – CNR
Via Moruzzi 1 – 56124 Pisa (IT)
Email: elisa.benedetti@ifc.cnr.it
Web: http://www.epid.ifc.cnr.it