Fonte Radio Gold, radiogold.it, articolo di Francesco Conti

… Il numero totale di ricercatori coinvolti nel progetto sarà di circa 50, in 8 laboratori europei. Ad Alessandria, sede del DISIT, saranno oltre 10 i ricercatori impegnati nella ricerca. I fondi in arrivo consentiranno alla “squadra” dei chimici-fisici del Disit di allargarsi con l’assunzione di un tecnico, due ricercatrici, un post-doc e un altro paio di dottorandi a partire da ottobre.

“Il nostro gruppo di ricerca si è rivelato quantomai attivo e affiatato” ha sottolineato Leonardo Marchese “abbiamo lavorato con grande entusiasmo e abbiamo ottenuto risultati rilevanti. Questo è il quarto progetto che coordiniamo: servono esperienza e capacità manageriali. Per il nostro ateneo siamo stati degli apripista. Tredici anni fa siamo stati i primi a dar vita a un lavoro di carattere europeo. I numeri del ministero dell’Università e della Ricerca dicono che siamo uno dei migliori gruppi in Italia, con un gran numero di pubblicazioni e citazioni.” …

vai all’articolo