Come già per gli anni precedenti, anche per il 2018 la Commissione europea lancia il Premio europeo per Donne Innovatrici (EU Prize for Women Innovators), il concorso finanziato dal programma Horizon 2020 (il più importante e ricco strumento di ricerca dell’Ue) che vuole dare visibilità alle donne che hanno saputo coniugare eccellenza scientifica e capacità imprenditoriale.

Il Premio offre ricompense a soluzioni innovative (prodotti o servizi) che siano già state sviluppate e di cui sia possibile dimostrare l’originalità e le potenzialità di accesso al mercato. Particolare importanza viene data anche all’impatto economico e sociale delle soluzioni premiate e al potenziale imprenditoriale delle vincitrici.

L’edizione 2018 del concorso metterà in palio premi per 4 vincitrici: le prime tre classificate del “Premio per donne innovatrici”, che riceveranno rispettivamente 100.000, 50.000 e 30.000 euro, e la vincitrice del “Premio per innovatrici emergenti” che sarà premiata con 20.000 euro.

Al concorso possono partecipare donne residenti nell’Unione europea e nei paesi associati al programma Horizon 2020, che siano state fondatrici o cofondatrici di una società e che abbiano beneficiato, individualmente o a livello societario, di finanziamenti nazionali o europei per ricerca e innovazione. La società deve essere stata registrata anteriormente al 1 gennaio 2016 e avere un fatturato di almeno 100.000 euro, o 50.000 per le candidate al Premio per innovatrici emergenti. Queste ultime devono essere nate dopo il 1 gennaio 1987.

La scadenza è fissata alle 17.00 del 15 novembre 2017 (ora di Bruxelles).

Fonte: http://www.europafacile.net/Scheda/News/12077

Per info più dettagliate…